La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, DINAMIC OIL SpA CON SOCIO UNICO utilizza diversi tipi di cookie, tra cui cookie di tipo statistico (performance cookie) che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.
Accetta
gennaio 14, 2016

Dinamic Oil fra le maggiori aziende Italiane del settore “Power Transmission Systems”.

img
Il ruolo di rilievo è certificato da una ricerca pubblicata dalle società EY e H.I.G. European Capital Partners. Sono conosciuti come “Power Transmission Systems”, si potrebbero definire componentistica e sistemi di trasmissione, un ambito produttivo importante nel settore della meccanica che in Italia, e in particolare a Modena e dintorni, trova protagonisti di primo piano. Il mercato dei PTS si rivolge non solo al settore automotive, ma anche a quello delle energie rinnovabili, macchine utensili, macchine agricole, movimento terra e packaging. Il ruolo di rilievo del distretto di Reggio Emilia, Modena e Bolognaè certificato anche da una ricerca pubblicata dalle società EY e H.I.G. European Capital Partners. In provincia di Modena troviamo tre delle maggiori aziende italiane che sono attive nel settore Power Transmission Systems: si tratta della Dinamic Oil di Bomporto, del Gruppo Rossi di Modena e della Motovario di Formigine. Con un fatturato medio di quasi 100 milioni di euro e una marginalità superiore alla media del distretto italiano, queste imprese contano complessivamente oltre 1.750 dipendenti. Nonostante le diverse filiali dislocate nel resto del mondo, il territorio di Modena rappresenta il cuore dell’intensa attività di ricerca e sviluppo che rende queste imprese delle eccellenze di settore a livello globale e consente di competere con i principali produttori stranieri, prevalentemente tedeschi, di dimensioni largamente superiori. Notevole la componente di export di queste aziende con oltre il 65 per cento della produzione destinata all’estero e in buona parte anche verso i mercati extra- Unione europea.
Art Director & Design
Powered by
Photographers and illustrators
Luigi Bussolati
Still Life
Phil Studium Engineering
Catalogues and Technical Data
Marketing Department Dinamic Oil